Verdi, Ernani, Infelice!... e tuo credevi